Consulenza grafologica aziendale

In azienda la grafologia è efficace per i seguenti ambiti:

Trova un posto dove ti senti di appartenere, dove puoi essere te stesso e potrai lavorare sodo ogni singolo giorno.

– Simon Sinek –


Selezione del personale

L’analisi della scrittura è un metodo di indagine affidabile, pratico e rapido. Permette di valutare le capacità relazionali e le attitudini professionali, offrendo così un’analisi integrativa al set di strumenti già in uso nelle aziende. L’analisi grafologica è più economica, veloce, meno invasiva per il candidato e può far emergere aspetti spesso indagati con assessment molto onerosi per le aziende a livello di tempo e di budget.

È anche un metodo di screening affidabile in caso di selezioni ampie con numerose candidature. 

Il grafologo analizza la grafia dei candidati valutando l’idoneità allo svolgimento di un determinato ruolo tenendo conto del contesto aziendale. 


Impiego e gestione delle risorse umane

Attraverso l’analisi grafologica è possibile fare una “fotografia” delle caratteristiche fondamentali dei soggetti. Valutando le capacità relazionali e le attitudini professionali attraverso uno strumento che coglie le dimensioni anche più nascoste è possibile impiegare la persona nel posto giusto favorendone l’adattamento.


Individuare gli interventi formativi per il miglioramento della performance individuale

La scrittura può rivelare punti di forza e di debolezza e possibili aree di miglioramento. Individuati questi aspetti è possibile pianificare interventi formativi ad hoc per far si che la persona possa esprimersi al meglio colmando eventuali lacune, valorizzando i propri talenti e infine migliorando la propria performance sia dal punto di vista personale che aziendale.


Ricollocamento professionale (in affiancamento all’outplacement)

L’outplacement è proprio il ricollocamento di un lavoratore licenziato da un’azienda. La grafologia può essere molto utile per individuarne le potenzialità e per aiutarlo a fare un’analisi delle competenze che possa accompagnarlo verso una nuova realtà aziendale. L’analisi delle competenze viene effettuata con l’ausilio dell’analisi grafologica unitamente ad altri strumenti.


Analisi delle potenzialità e sviluppo del personale

Cos’è il potenziale? Il potenziale è l’insieme di energie, capacità, attitudini presenti in un individuo che non sono “tutte” richieste dalla posizione che egli al momento ricopre, o che magari sono solo parzialmente utilizzate. L’analisi grafologica può restituire al candidato delle indicazioni in grado di fornirgli una consapevolezza di sé che prima non aveva e, allo stesso tempo, può aiutare il suo responsabile a valorizzare quelle risorse.

Effettuare un’analisi delle potenzialità significa:

  • individuare le attitudini nei componenti di un’organizzazione, per poterne orientare lo sviluppo verso posizioni presenti e future più congruenti sotto il profilo delle caratteristiche psico attitudinali,
  • individuare possibili candidati interni rispetto a una posizione organizzativa,
  • programmare le esigenze di formazione e di sviluppo delle risorse,
  • pianificare le carriere manageriali.

Con l’analisi grafologica è possibile valutare:

  • Capacità intellettuali: capacità di raccogliere ed elaborare informazioni, capacità di analizzare e risolvere problemi, etc;
  • Capacità sociali o relazionali: interpersonali, di negoziazione, di leadership;
  • Capacità gestionali;
  • Capacità innovative.

Gli ambiti dove applicare la grafologia per l’analisi del potenziale:

  • A scuola, durante il percorso di studi;
  • Nella scelta post scolastica;
  • Nella scelta universitaria;
  • In azienda nei passaggi di carriera;
  • In azienda nei cambi di ruolo;
  • Nell’outplacement (ricollocamento);
  • Nei percorsi di crescita personale (autoconsapevolezza e sviluppo del potenziale).


Orientamento professionale

La grafologia può essere uno strumento che aiuta l’auto-rivelazione del soggetto e lo accompagna nella presa di coscienza della propria identità, con una grande funzione orientativa nelle scelte professionali. Uno strumento efficace in grado di valutare non solo la disposizione del soggetto, ma anche il suo potenziale socio-affettivo per rispondere ai nuovi bisogni del mondo del lavoro.

L’analisi grafologica è in grado di esplorare alcuni aspetti della personalità indispensabili nell’ambito di un corretto orientamento:

  • La struttura psicofisica: i tratti temperamentali e caratteriali;
  • La personalità sociale: le doti innate come creatività o lealtà e quelle acquisite, come il livello di cultura o la capacità di accuratezza nell’eseguire i compiti;
  • Il rapporto interpersonale: la capacità di interagire con i colleghi e con l’autorità;
  • Il rapporto con la carriera: la spinta a raggiungere e mantenere posizioni di responsabilità.


Per il grafologo è necessario conoscere in maniera piuttosto specifica le competenze richieste da ciascuna professione. Per ogni facoltà universitaria, per esempio, bisognerà individuare le opportunità professionali che potranno essere declinate in un ambito di lavoro autonomo oppure dipendente.

L’analisi grafologica consente di analizzare una persona con rapidità e precisione. La caratteristica principale della scrittura a mano è l’autenticità.


I tratti valutati nell’analisi grafologica

Alcuni tratti che possono essere valutati da un’analisi grafologica sono:

  • Capacità di apprendimento, attenzione, concentrazione, memoria
  • Calore umano, capacità di coinvolgere e motivare
  • Propensione alla delega o all’accentramento
  • Propensione al cambiamento
  • Intuito, attenzione ai dettagli
  • Tenacia, determinazione, ambizione, coerenza
  • Pianificazione, programmazione, organizzazione e metodo
  • Grado di autonomia e indipendenza, capacità decisionale
  • Senso di responsabilità, autocontrollo e stabilità emotiva
  • Atteggiamento nei riguardi dell’autorità
  • Capacità di negoziazione
  • Resistenza allo stress
  • Capacità di lavorare in team
  • Maturità e senso del dovere
  • Motivazioni ed aspettative individuali

Si può personalizzare il servizio in base alla singola job description e alle esigenze specifiche dell’azienda.


Esempio di analisi grafologica per l’ambito professionale

47 anni – diploma di ragioneria
Venditore di soluzioni per aziende in ambito R.U. (settore IT – Telecomunicazioni).

Qualche sindrome (raggruppamento di segni che mette in evidenza e giustifica una caratteristica dello scrivente):

  • Ambizione e forte desiderio di emergere e di essere notato. Orgoglio e abilità nella comunicazione: sopra-elevazioni, asteggiate superiori pronunciate, segni di narcisismo, iniziali grandi, firma affermata e grande.
  • Tenacia e ostinazione nel raggiungimento degli obiettivi: lettere «t» doppiamente barrate, margine dx raggiunto, da raggruppata a legata, finali acuminate.
  • Generale mancanza di ordine e metodo. Carente il senso critico: impostazione personale, invadente con tendenza all’intrico.
  • Compensazione di un senso di inadeguatezza con la ricerca ambiziosa di un ruolo e di una valorizzazione della propria immagine: scrittura ambivalente, sopra – elevata, allunghi superiori, lacci, gonfi, uncini, firma omogenea ma ancora più sopra-elevata.

Da un punto di vista professionale è portato per un’attività commerciale fatta di relazioni e contatti;
Risulta spinto da una forte grinta ed energia che lo traghetta verso il raggiungimento di obiettivi ambiziosi. Risulta essere molto competitivo;

Potrebbe rischiare di perdere la motivazione se la situazione di negoziazione si prolungasse eccessivamente nel tempo: rischia di perdere la costanza necessaria nelle lunghe trattative;

La capacità di ascolto potrebbe talvolta essere inficiata dall’esigenza di far sentire le proprie istanze e le proprie argomentazioni rispetto alla vendita;

Tende ad adattarsi rapidamente ai cambiamenti del contesto lavorativo o del modo di lavorare. Ricerca la varietà;

Il dinamismo e l’orgoglio che lo contraddistinguono portano il candidato a volersi sperimentare in nuove sfide e contesti diversi;

Necessità di confronti continui con altre persone durante lo svolgimento della sua attività;

Tende a ricercare e a raggiungere in maniera più funzionale i suoi risultati se inserito in una struttura ben organizzata ed efficiente che gli offra un valido supporto metodologico per potersi occupare della fase di ricerca dei prospect da far diventare client;

Nel ciclo di vendita può essere abile a sviluppare una strategia, stabilire i contatti, stimolare il bisogno, creare opzioni. Meno adatto per offrire un’assistenza post – vendita periodica e pianificata nel tempo. Meno interessato a mantenere i rapporti con un cliente una volta completata la vendita.

Questo esempio reale di analisi fa riferimento ad una richiesta specifica di un’azienda che aveva l’esigenza di comprendere se quel candidato fosse realmente in linea con la ricerca in corso.

Il mio compito è stato quello di capire quale fosse la reale necessità dell’azienda, comprendere il contesto aziendale e soprattutto la job description. Una volta chiariti questi punti ho potuto tracciare il profilo professionale del candidato andando in modo particolare ad analizzare nella scrittura gli aspetti specifici richiesti dalla mansione che avrebbe dovuto svolgere. Ovviamente ogni candidato ha punti di forza e debolezza rispetto ad una mansione: lo sforzo è trovare il miglior candidato per quella posizione sapendo che ci saranno delle aree di miglioramento e del potenziale da poter fare emergere anche attraverso una formazione specifica. L’analisi inserita a titolo d’esempio ha lo scopo di far capire la complessità dello studio che viene fatto. Ovviamente nella restituzione non ci si sofferma sulle sindromi o sui segni grafologici ma si fornisce direttamente il profilo.


Se vuoi approfondire l’opportunità di una consulenza in ambito grafologico per la tua azienda, non esitare a contattarmi. Ho lavorato molti anni nelle risorse umane e conosco molto bene le dinamiche dei processi di selezione e, in generale, conosco le aziende. Il mio obiettivo è offrire una soluzione personalizzata e di qualità per avviare un rapporto di collaborazione. Sono disponibile anche a colloqui via Skype.